Zonta Lugano sostiene il progetto "Ricamare l'alfabeto" 

Il 20 novembre 2016 si è svolto lo spettacolo teatrale dialettale "Paparino" presso la sala Aragonite Manno. L'incasso è devoluto al progetto “Ricamare l’alfabeto” delle Suore Cappuccine.

Qui sotto, maggiori informazioni a riguardo:

Lo Zonta Club Lugano sostiene il progetto Ricamare l’alfabeto. Le Cappuccine di Lugano e l’insegnamento femminile (secoli XVIII-XIX)

Le suore Cappuccine presenti tra il 1747 e l’anno 2000 nel Monastero San Giuseppe a Lugano ebbero un ruolo centrale nell’evoluzione dell’educazione femminile in Ticino. Esse tennero dal 1749 un educandato per le ragazze delle famiglie benestanti e una scuola di carità gratuita per le ragazze del borgo. Il loro impegno educativo in favore delle giovani fu costante nel tempo e la scuola chiuse definitivamente solo nel 1986 dopo ben 237 anni d’attività.

Il fondo documentario e iconografico dell’ex-convento delle Cappuccine è conservato presso gli Archivi della Diocesi di Lugano. Esso restituisce preziose testimonianze della vita e dell’attività del convento: cronache, lavori manuali delle suore e delle allieve – tra cui due bellissimi erbari –, disegni ad acquarello, matita, tempera e china delle allieve, immagini sacre e, per il periodo più recente, album fotografici.

Miriam Nicoli e l’Associazione Archivi riunuiti delle donne Ticino (AARDT) stanno lavorando a un progetto espositivo ed editoriale per rievocare e valorizzare l’operato delle Cappuccine. La presentazione al pubblico si terrà il 14 settembre 2017 presso l’ex-Monastero (oggi Centro Diocesano). La mostra sarà aperta fino a fine novembre.

Lo Zonta Club Lugano sostiene questo progetto in quanto rispetta lo scopo Zonta di migliorare la condizione femminile attraverso l'educazione. 

Curatrici 

Dott.ssa Miriam Nicoli, ricercatrice e docente presso la sezione di storia della facoltà di Lettere dell'Università di Losanna; collabora alla Banca dati svizzera delle scritture personali. 

Manuela Maffongelli, storica, collaboratrice scientifica di AARDT e responsabile del progetto biografico Tracce di Donne.

Il progetto si avvale della collaborazione di Gabrio Figini, archivista della Diocesi di Lugano

Per informazioni: archivi@archividonneticino.ch

Sostenitori del progetto:

Fondazione Palazzo Riva, Lugano
Fondazione ing. Pasquale Lucchini, Lugano
Fondazione Araldi Guinetti, Vaduz
Fondazione Pica Alfieri, Lugano
Fondazione UBS per la cultura, Zurigo
Città di Lugano
Zonta Club Lugano

 

 

 
Zonta